Mandati e mandanti

Cadute di governo e “tecnicismi” sono diventati negli ultimi 30 anni una somma di eventi che hanno esasperato l’elettorato, l’hanno reso stanco e demotivato; questi cittadini che in maniera diversa potrebbero sostenere le crepe decisionali del parlamento anziché rifugiarsi nell’astensionismo, sono in realtà i “mandanti” delle azioni legislative.

I nostri parlamentari eletti hanno screditato la governabilità dell’intero paese Italia attorcigliandosi intorno a desuete forme di potere; la classe media e soprattutto l’età media sembra quasi scomparsa dalle possibili influenze che dovrebbe in verità saper generare, a cavallo tra le vecchie e le nuove generazioni. Mai come oggi appaiono necessarie alcune riforme costituzionali.

In aggiunta alle potenziali influenze sociali in età media sarebbe auspicabile mettere dei margini di elegibilità, sempre in accordo con quanto ipotizzato sul Parlamento Unico di 500 parlamentari: limite d’età per gli eletti in Parlamento, minimo 25 anni e massimo 75 anni; cittadini con diritto al voto (in accordo con quanto ipotizzato sulla Maturità Civica), minimo 18 anni e massimo 99 anni.

I mandati parlamentari di 5 anni sono sufficienti all’iter governativo, mentre un limite massimo di 2 mandati ai parlamentari eletti potrebbe generare notevoli vantaggi, anche se conviene considerare il fatto che il mandato potrebbe non essere completo a causa di eventuali “crolli di maggioranza” che interromperebbero la legislatura per rinviare ad altre elezioni; perciò 2 mandati indipendentemente dalla loro durata significa che possono essere incompleti.

Quindi nell’arco di un primo mandato ed un’eventuale secondo, si potrebbe estendere la carica potenziale del medesimo eletto, per ulteriori 5 anni di un terzo mandato in virtù dell’obbligo acquisito per il conseguimento del titolo universitario di Laurea in Scienze Politiche.  Le spese universitarie sarebbero a carico dello Stato.

Annunci
  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: